“Segui il tuo destino”

Segui il tuo destino, / annaffia le tue piante, / ama le tue rose. / Il resto è l’ombra di alberi estranei. // La realtà / sempre è di più o di meno / di quello che vogliamo. / Solo noi siamo sempre / uguali a noi stessi. //  Dolce è vivere solo. / Grande e nobile è sempre / semplicemente vivere. / Lascia il dolore sulle are / come ex voto agli dei. // Guarda da lontano la vita, / senza mai interrogarla. / Essa niente può dirti. / La risposta sta al di là degli dei. //  Ma serenamente / imita l’Olimpo / dentro il tuo cuore. / Gli dèi sono dèi / perché non si pensano.

Ricardo Reis (Fernando Pessoa), Segui il tuo destino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.