Tre giorni per scoprire che Bologna è un giardino

Dal 20 al 22 maggio 2022 la 8° edizione di

Diverdeinverde

Giardini aperti della città e della collina

Diverdeinverde è la manifestazione di tre giorni
che apre le porte dei giardini privati, segreti
o sconosciuti
della città e della collina bolognese
e di altri comuni della Città Metropolitana

Clicca sui numeri nell’immagine per l’elenco dei giardini

Mappa dei Giardini Aperti
Diverdeinverde 2022

Nel centro storico, in collina e nella pianura
del Comune di Bologna e della Città Metropolitana

Info & Biglietti

Per partecipare a Diverdeinverde, si acquista una tessera di ingresso personale del costo di € 15 che dà accesso ai giardini privati eccezionalmente aperti dai proprietari, e alla visita in anteprima in Certosa.

Solo pochi giardini (n. 35, 36, 38 e 40) hanno bisogno di prenotazione, a causa di una capienza limitata, o definita. E la navetta per il giardino n. 31. Le prenotazioni apriranno sabato 7 maggio alle ore 12. Per la visita guidata al cimitero della Certosa, le prenotazioni aprono lunedì 2 maggio alle ore 12. Si prega di non prenotare per i bambini sotto i 13 anni, che non hanno bisogno della tessera, ad eccezione che per la navetta (n. 31).

Per pianificare al meglio le visite, vi proponiamo una comoda tabella riassuntiva (versione 14 maggio) delle aperture dei giardini.

Qui trovate il pdf della versione cartacea del programma.

Istruzioni Eventbrite
Per prenotare la visita vai sulla pagina dell’evento (questa riporta tutti giardini): https://www.eventbrite.it/o/diverdeinverde-13703228811
Clicca su Registrati. Seleziona orario e numero persone (max 2) quindi clicca su Registrati. Inserisci nome cognome email e clicca su Procedi
Per cambiare la prenotazione e annullarla
Seleziona l’evento e clicca su Annulla la prenotazione
Conferma l’annullamento della prenotazione

Dove acquistare la tessera Diverdeinverde

Avvertenze

Diverdeinverde si svolge regolarmente anche in caso di maltempo.

I partecipanti non devono essere soggetti a limitazioni legate al Covid-19 o presentare sintomatologie riconducibili (febbre, tosse, raffreddore); in alcuni rari casi potrebbe essere richiesto l’uso della mascherina.

Non tutti i giardini sono aperti per tutta la durata della manifestazione, in alcuni è prevista la visita guidata.
Vi preghiamo di controllare il programma qualche giorno prima, possono esservi variazioni dell’ultimo minuto e, forse, qualche piacevole sorpresa. Potete rimanere aggiornati seguendoci sui social o iscrivendovi alla newsletter dal form in basso a destra nella pagina web.

La tessera di ingresso è nominale e deve essere accompagnata da un documento di identità. I bambini sotto i 13 anni non pagano.

La maggior parte dei giardini non è purtroppo accessibile con carrozzine. Per maggiori ragguagli potete telefonarci o scriverci.

I cani non possono entrare.

Studenti universitari e guardie ecologiche volontarie controllano gli accessi ai giardini e il corretto comportamento dei visitatori. Quest’anno vi saranno anche alcuni giovani studenti dell’Istituto Rosa Luxemburg.

Ringraziamenti

Ringraziamo i proprietari che ci aprono i loro giardini e gli enti e le aziende che ci hanno dato sostegno.

Social!

Postate le vostre foto dai giardini e dagli eventi 2022 su Instagram con
#diverdeinverde #diverdeinverde2022
#Bologna #GiardiniApertiBologna #OpenGardensBologna

Vorremmo potere scegliere la foto di copertina del programma 2023 tra gli scatti che ci invierete.  Inviateli, meglio se con una buona definizione, a Diverdeinverde

Gli studenti e le studentesse del corso triennale di fotografia di Spazio Labo’ saranno anche quest’anno i fotografi ufficiali della manifestazione.

Crediti copertina 2022: Isabella Franchini

Giardino Zu.Art
Venerdì 14-19, sabato 9.30-20, domenica 9.30-20

In questa edizione è il giardino della Fondazione Zucchelli, in vicolo Malgrado 3/2  a ospitare la base logistica e organizzativa di Diverdeinverde, aperto venerdì, dalle 14 alle 19, e sabato e domenica, con orario continuato, dalle 9.30 alle 20.
Qui si possono ottenere informazioni, acquistare le tessere di ingresso alla manifestazione, ritirare le mappe, riposarsi e rifocillarsi grazie al punto ristoro di Taffiamo Bike Food.
Ci sarà il punto libri specializzato a cura di Librerie.coop Ambasciatori.
E chi non verrà farsi scattare un ricordo di quest’anno, dietro la rigogliosa cornice floreale realizzata dal Garden Club Camilla Malvasia?

Personaggi illustri nei giardini

Davanti ad alcuni giardini troverete dei QRcode da inquadrare. Si tratta di un piccolo progetto che vuole collegare i luoghi ai personaggi famosi che quei luoghi avevano vissuto e frequentato.  

Maria Brizzi Giorgi, importante pianista e compositrice a lungo dimenticata nacque e abitò a Palazzo Albergati. Qui lo sketch.
Gioachino Rossini, compositore, abitò a Palazzo Donzelli, ora Palazzo Sanguinetti, Strada Maggiore 34. Qui lo sketch.
Cornelia Rossi Martinetti, animatrice del cenacolo letterario e mondano di Palazzo Martinetti, e il suo famoso giardino in via San Vitale. Qui lo sketch.

In collaborazione con 8cento APS, Museo Civico del Risorgimento di Bologna, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica.

Aggiornamenti

  • Il giardino n. 2, in via Capo di Lucca non aprirà a causa di lavori di manutenzione straordinaria sul canale.
  • In concomitanza con Diverdeinverde, i possessori della tessera potranno visitare il Museo interazionale della Musica al prezzo ridotto di € 3. L’occasione per ammirare anche la splendida Sala Boschereccia detta anche “Stanza Paese” o “Deliziosa”, quella che nei palazzi bolognesi di fine Settecento era una sala decorata come fosse un vero e proprio giardino, un ambiente naturale ricreato appositamente per ‘sentirsi altrove’.
  • A Palazzo Bentivoglio, in via del Borgo di San Pietro al civico prima del giardino che apre sabato e domenica, sarà possibile visitare il progetto espositivo di Andreas Angelidakis, POST-RUIN Bentivoglio, gratuito, dalle 11 alle 18.

Si segnala per domenica mattina la concomitanza della Strabologna, i due eventi convivono bene, è già accaduto in passato, si consiglia solo di partire con un po’ di anticipo per i giardini del centro. I percorsi sono tre diversi.

Eventi in anteprima

Martedì 3 maggio ore 18 

Via degli Orefici 19, Librerie.coop Ambasciatori
Presentazione del libro Le parole più belle sono fiori, Aboca Edizioni.
L’autrice e disegnatrice Virginia di Giorgio (in arte Virgola) e Stefania Soma (Petunia Ollister) parlano di questo bellissimo libro, una raccolta di illustrazioni botaniche per esprimere ogni sfumatura del nostro animo. Al termine, Virgola autograferà e illustrerà dal vivo le vostre copie.

Giovedì 19 maggio ore 18

Vicolo Posterla 1, Biblioteca de Il Mulino
Cercatemi in giardino. Incontro con Adriana Valerio, autrice di Eretiche. Donne che riflettono, osano, resistono, ed. Il Mulino.
In un giardino la vita prima o poi ricomincia sempre a fiorire, che sia una vita spirituale o una vita risanata. Con Adriana Valerio ci addentreremo in giardini idealizzati, immaginati e reali e incontreremo donne che non smettono di riflettere, pensare e osare.

Eventi nelle tre giornate di Diverdeinverde

Nei tre giorni

Fondazione Zucchelli, vicolo Malgrado 3/2, negli orari di apertura del giardino
IND AND OUT, mostra dei vincitori Accademia di Belle Arti dei concorsi Zucchelli e delle residenze d’artista 2020-2021, a cura di Carmen Lorenzetti.

Sabato 21 maggio

Ore 16-19_Giardino di Santa Marta, via Torleone 4/1 – ingresso libero fino a raggiungimento capienza
Laboratorio di animazione e costruzione di giochi a cura di Cantieri Meticci. Il giardino è aperto tutto il pomeriggio grazie al Comitato Torleone Insieme.

Ore 17_Giardino del Guasto, largo Respighi – ingresso libero fino a raggiungimento capienza
Laboratorio per bambini a cura dell’Associazione il Giardino del Guasto.
Info sulla pagina Facebook dell’associazione.

Ore 19_Zu.Art, vicolo Malgrado 3/2 – ingresso libero fino a raggiungimento capienza
Si racconta di Maria Brizzi, vissuta a Palazzo Albergati dove abbiamo uno dei giardini più interessanti del centro storico. Con Loris Rabiti, autore di Il tocco di Polimnia. Maria Brizzi Giorgi, musicista, musa e mentore del giovane Rossini, ed. Pendragon 2021

Domenica 22 maggio

Ore 13.30_Zu.Art, vicolo Malgrado 3/2 – ingresso libero fino a raggiungimento capienza
Letture mobili
a cura dell’associazione Malippo, per l’occasione sul tema dei giardini, dei fiori e del paesaggio. Chiunque può leggere portando il testo che desidera. Info https://malippo.altervista.org

Ore 17_Giardino del Guasto, largo Respighi – ingresso libero fino a raggiungimento capienza
Laboratorio per bambini a cura dell’Associazione il Giardino del Guasto.
Info sulla pagina Facebook dell’associazione.

Segnalazione eventi a Pontecchio Marconi

Ci fa piacere segnalare il Borgo di Colle Ameno, a breve distanza da Tizzano, che in questo fine settimana ospita una rassegna di eventi a ingresso libero tra cui una mostra dedicata a Guglielmo Marconi. É un luogo affascinante e particolare, con un parco pubblico di alberi secolari, tra cui un magnifico tasso sotto le cui fronde è bello nascondersi. Per chi ha la tessera Diverdeinverde, sarà a disposizione un banchetto di libri a tema botanico presso la sede dell’associazione Re-Use with Love al Borgo.
Info eventi: www.borgodicolleameno.it

Visite in anteprima

 Via della Certosa 18, Certosa di Bologna 

Mercoledì 11 maggio ore 19  (Le prenotazioni aprono il 2 maggio ore 12)

Martedì 17 maggio ore 19 (Le prenotazioni aprono il 2 maggio ore 12)

Diverdeinverde in Certosa | Verde ornamentale e decoro fitomorfo nel cimitero di Bologna

Visita guidata in Certosa, dedicata alla peculiarità del verde ornamentale del cimitero e dei decori fitomorfi – dal carattere simbolico – presenti nei monumenti.
La partecipazione è riservata ai possessori della tessera Diverdeinverde, con prenotazione obbligatoria e capienza limitata. Appuntamento in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento di Bologna e Bologna Servizi Cimiteriali.

Per prenotare la visita in Certosa per mercoledì 11 maggio.
Per prenotare la visita in Certosa per martedì 17 maggio.

Giardini aperti
in centro storico

 1. Via del Monte 8, Palazzo Boncompagni

Venerdì 15-19
Sabato 10-13 e 15-19

Il magnifico palazzo custodisce nella corte interna uno spettacolare esemplare di Magnolia grandiflora e una splendida scala attribuita a Jacopo Barozzi, detto il Vignola.

 XXXX CANCELLATO   2. Via Capo di Lucca 12/A

QUESTO GIARDINO NON POTRÀ APRIRE A CAUSA DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SUL CANALE.

Il piccolo giardino di Un Altro Studio, in una terrazza affacciata sul canale delle Moline.

3. Via Irnerio 42, Orto Botanico ed Erbario – Sistema Museale di Ateneo

Venerdì 10-18 (orario continuato)
Sabato 10-18 (orario continuato)
Domenica 10-18 (orario continuato)
Ultimo ingresso 17.30 – Ingresso libero e senza prenotazione.

L’antico orto universitario nella sua sede definitiva, realizzata ai primi dell’Ottocento su progetto di Giovanni Battista Martinetti nell’area della bentivogliesca Palazzina della Viola. Accesso libero e gratuito.

Il 21 e 22 maggio, i visitatori potranno anche partecipare all’iniziativa Dagli studi di Aldrovandi alle ricerche attuali: 500 anni di Botanica a Bologna, organizzata in occasione del Fascination of Plants Day e nell’ambito di Aldrovandi 500.

Scheda del giardino

4. Via del Borgo di San Pietro 1/c, Palazzo Bentivoglio

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

In questo giardino è richiesta la MASCHERINA.

Due giardini d’autore in uno dei più importanti palazzi di Bologna, reinventati attraverso specie tipiche delle corti ombrose ed erbacee perenni in uno spazio intimo e segreto.

5. Largo Respighi, Giardino del Guasto

Venerdì 17-19 
Sabato 10-19 (orario continuato)
Domenica 10-19 (orario continuato)

Il bel giardino contemporaneo nato nel 1975 su parte delle rovine del palazzo dei Bentivoglio.

Accesso libero e gratuito a cura dell’associazione del Guasto.

Sabato e domenica, ore 17: laboratorio per bambini.

Scheda del giardino

6. Via Giuseppe Petroni 24, Giardino dell’Acanto

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Un piccolo orto giardino che conserva, a fianco delle antiche mura del Mille, un maestoso alloro e alcuni begli alberi da frutto.

A cura dell’associazione via Petroni e Dintorni.

7. Via San Vitale 46, Giardino Martinetti

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Un frammento del giardino paesistico, in buona parte perduto, che Giovanni Battista Martinetti realizzò per la propria abitazione: una piccola porzione con esedra decorata, statue, aiuole e grandi alberi.

Personaggi illustri nei giardini. Qui abitò Cornelia Rossi Martinetti, animatrice del cenacolo letterario e mondano di Palazzo Martinetti. Insieme con l’associazione 8Cento abbiamo realizzato un piccolo sketch, qui ambientato.

8. Strada Maggiore 34, Palazzo Sanguinetti

Venerdì 15-18.30
Sabato 10-13 e 15-18.30
Domenica 10-13 e 15-18.30

Il giardino interno del Museo Internazionale e biblioteca della Musica, con banani e trompe-l’oeil ottocentesco.

I possessori della tessera Diverdeinverde potranno visitare il Museo con biglietto ridotto (€ 3) per ammirare la “boschereccia” detta anche “Stanza Paese” o “Deliziosa”, quella che nei palazzi bolognesi di fine Settecento era una sala decorata come fosse un vero e proprio giardino, un ambiente naturale ricreato appositamente per ‘sentirsi altrove’.

Personaggi illustri nei giardini. Qui per qualche tempo abitò Gioacchino Rossini, ospite del tenore Donzelli. Insieme con l’associazione 8Cento abbiamo realizzato un piccolo sketch su Rossini, qui ambientato.

Scheda del giardino

9. Strada Maggiore 54, Palazzo Sàssoli

Venerdì 15-19
Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Due suggestive logge conducono a uno spazio sorprendente caratterizzato dalle maestose alberature di un grande e storico giardino.

10. Vicolo Malgrado 3/2, Fondazione Zucchelli

Venerdì 14-19
Sabato 9.30-20  (orario continuato)
Domenica 9.30-20  (orario continuato)

Un giardino dal nome moderno ma dal sapore antico, con macchie di rose, un bel glicine e annose piante ornamentali.

Zu.Art, il giardino delle Fondazione Zucchelli, è il luogo che ospita la base logistica e organizzativa di Diverdeinverde.

Qui potete avere informazioni, acquistare la vostra tessera, fermarvi al punto di ristoro, dare un’occhiata all’angolo libreria specializzata, farvi una foto ricordo con un fondale allestito appositamente. E visitare una mostra, assistere a un paio di eventi (vedi info in Eventi).

Scheda del giardino

11. Via Fondazza 19

Domenica 10-13 e 15-19

In questo giardino è richiesta la MASCHERINA.

Il primo di due spazi verdi interni della via che richiamano gli assetti di questa zona popolare in epoca medievale.

12. Via Fondazza 62

Domenica 10-13 e 15-19

In questo giardino è richiesta la MASCHERINA.

Una piccola giungla addomesticata con palme e un boschetto di bambù.

13. Via Santo Stefano 75, Palazzo Agucchi 

Venerdì 15-19
Sabato 10-13

Un magnifico giardino all’italiana, racchiuso da alti muri particellari, che nei secoli passati era ancora più vasto. È tra i più belli del centro storico, con siepi formali, statue, fontane, gazebo e grandi alberi.

14. Via Santo Stefano 63, Palazzo Rosselli del Turco

Venerdì 15-19
Sabato 10-19  (orario continuato)
Domenica 10-19  (orario continuato)

Un ampio giardino con fontana e secolare cedro del Libano.

Le Ancelle del Sacro Cuore del Gesù propongono le loro leccornie a scopo di beneficenza.

Qui è possibile acquistare la tessera.

Scheda del giardino

15. Via Santo Stefano 56, Palazzo Zani

Venerdì 15-19
Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Nella cinquecentesca sede della Bonifica Renana, le reminiscenze di un giardino romantico, con edicola e altri particolari neogotici.

Scheda del giardino

16. Via Orfeo 16/4, Orti di Orfeo

Domenica 15-19

Gli estesi orti-giardini dell’ex convento di Santa Maria della Vittoria: uno stupefacente angolo di campagna in città.

Dal 27 al 29 maggio gli Orti ospiteranno la mostra mercato Peonia in Bloom.

Scheda del giardino

17. Via Guerrazzi 30

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Una serie di corti, in parte verdi, e un suggestivo spazio dominato da un cedro monumentale.

18. Via Santo Stefano 30, Palazzo Hercolani-Bonora

Venerdì 15-19
Sabato 10-13

Un giardino articolato in due corti interne, ricco di specie botaniche e statue allegoriche. Sede della Fondazione Fanti Melloni, dell’Università di Bologna.

Scheda del giardino

19. Via Savenella 13

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

La palazzina seicentesca, che oggi ospita l’associazione Reuse with Love, ha conservato l’apparato scenografico del giardino, con edicola e fondale architettonico. Possibilità di visitare la ghiacciaia nel sotterraneo in alcune fasce orarie, solo su prenotazione online. MASCHERINA per la ghiacciaia.

Per prenotare la visita alla ghiacciaia per sabato 21 maggio.
Per prenotare la visita alla ghiacciaia per domenica 22 maggio.

Scheda del giardino

20. Via Savenella 19

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Un altro piccolo spazio verde, un tempo utilizzato a scopo produttivo e di servizio, che ha conservato l’atmosfera della Bologna di un tempo.

 

21. Via Paglietta 10

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Uno spazio di servizio, interno a un antico isolato, è stato trasformato in un gradevole giardino.

 

22. Via Saragozza 26, Palazzo Albergati

Venerdì 15-19
Sabato 10-13

Il verde della residenza urbana di una celebre famiglia, nel luogo dove sorgevano le terme romane.

Personaggi illustri nei giardini. A Palazzo Albergati nacque Maria Giorgi, importante pianista e compositrice, a lungo dimenticata. Insieme con l’associazione 8cento, abbiamo realizzato un piccolo sketch ambientato in questo luogo.

23.Via Frassinago 57 (NUOVO!)

Sabato 10-13 e 15-19

In questo giardino è richiesta la MASCHERINA.

Un minuscolo giardino segreto con diverse varietà di piante da ombra, sede dell’archivio del pittore Aldo Borgonzoni. Capienza limitata.

24. Via Santa Caterina 13

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Il giardino dei gatti, con palma e pergola di caprifoglio, nel cuore dell’antico borgo di Santa Caterina.

25. Via Nosadella 34, Casa Menzani

Venerdì 15-19
Sabato 10-13

Un giardino raccolto ed elegante, con una vasca in marmo di Carrara e un bel pergolato di gelsomino.

26. Via Pietralata 16

Venerdì 15-19
Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Un’autentica delizia in pieno centro, con ricercati arredi d’epoca di Freak Andò, rose e cespugli di bosso.

Qui è possibile acquistare la tessera.

 

Giardini aperti
fuori porta

27. Via Siepelunga 8, Casa Ageop Siepelunga (NUOVO!)

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19
Ingresso libero

La casa offre ospitalità ai piccoli pazienti oncologici, con le famiglie, assistiti da Ageop Ricerca; il giardino è ricco di piante pensate per dare colore alle diverse stagioni. Negli stessi giorni sarà presente il mercatino solidale Ageop.

Scheda del giardino

28. Via Siepelunga 16 – Giardino delle Peonie

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

Un ben conservato giardino del primo ’900: fontana con putti, bossi e tante varietà di peonie.

29. Via Siepelunga 57, Villa de Faveri Tron

Sabato 10-13 e 15-19
Domenica 10-13 e 15-19

L’ampio, panoramico e piacevole parco di una villa di inizio Ottocento, progettata da Angelo Venturoli.

Per arrivare con i mezzi: Bus 16, fermata Siepelunga.

30. Piazzale Bacchelli 4, Villa Revedin

Domenica 10-13 e 15-19 

Il vasto parco del seminario arcivescovile, nei pressi di San Michele in Bosco, ricco di scorci suggestivi.

Per arrivare con i mezzi: Bus 30, fermata Piazzale Bacchelli.

Scheda del giardino

31. Via dei Colli, Giardino di Rose del Podere Le Vigne

Sabato 10-13 e 15-19
Solo con prenotazione online a partire dal 7 maggio ore 12

Accesso esclusivamente con navetta (non c’è possibilità di parcheggio). Partenza da viale Gozzadini, dietro la chiesa della Madonna del Baraccano (si prega di essere alla navetta qualche minuto prima dell’orario prescelto).

Uno splendido giardino cresciuto su un lembo di collina coltivata, con tante varietà di rose antiche.

Per prenotare la navetta.

32. Via dell’Osservanza 19, Villa Baruzziana

Domenica: ingressi ore 15, 16 e 17 con visita accompagnata della durata di un’ora

Il parco della clinica, un tempo residenza dello scultore Cincinnato Baruzzi, con il suo magnifico belvedere sulla città.

Per arrivare con i mezzi: Bus 52, fermata Villa Baruzziana.

33. Via dell’Osservanza 41, Villa Scarani

Domenica 10-13 e 15-19

L’oliveto dell’azienda agricola Scarani, sul retro della villa, con un superbo panorama su Bologna; con degustazione e vendita di olio biologico.

Per arrivare con i mezzi: Bus 52, fermata Osservanza.

Scheda del giardino

34. Via Bellinzona 6, Convento di San Giuseppe

Sabato 10-12 e 15-19
Domenica 10-12 e 15-19

Nell’area di un convento di antica origine e aspetto più recente, un verde chiostro e un angolo di campagna, con uliveto, frutteto e piante ornamentali.

35. Via Felicina 1Giardino delle Stanze Sonore

Sabato 10-13 e 15-19 con visita guidata ogni ora
Domenica 10-13 e 15-19 con visita guidata ogni ora
Solo con prenotazione online a partire dal 7 maggio ore 12

In questo giardino è richiesta la MASCHERINA.

Nella campagna, un giardino ricco di punti suggestivi: installazione di Land Art, l’angolo Zen, il labirinto di Chartres, il piccolo biolago, e le opere dell’artista Patrizia Merendi

Parcheggio disponibile.

Per prenotare la visita a questo giardino per sabato 21 maggio.
Per prenotare la visita a questo giardino per domenica 22 maggio.

36. Via Balzani 15, Villa Balzani

Sabato: unico ingresso alle 9 con visita guidata di 2 ore
Domenica: unico ingresso alle 9 con visita guidata di 2 ore
Solo con prenotazione online a partire dal 7 maggio ore 12

Un nuovo paesaggio-campagna creato con grande passione per l’antico giardino di una residenza nobiliare di pianura: un mondo verde inaspettato a pochi passi da una moderna zona artigianale.

Disponibile parcheggio nelle strade adiacenti.

Per prenotare la visita a questo giardino per sabato 21 maggio.
Per prenotare la visita a questo giardino per domenica 22 maggio.

37. Via Cà Rosa 9

Domenica 10-13 e 15-19

Un ampio giardino, con grandi alberi, belle collezioni di magnolie, peonie arboree, iris, ellebori e una scenografica rosa rampicante.

Valsamoggia, Località Crespellano

38. Via Mazzini 25, Villa Nicolaj, Frazione Calcara (NUOVO!)

Domenica 10-13 e 15-19 con visita guidata ogni ora
Solo con prenotazione online a partire dal 7 maggio ore 12.

Il parco di una splendida residenza di campagna da scoprire in un percorso tra lunghissimi viali, grandi siepi di bosso, antiche sculture e alberi secolari.

Parcheggio disponibile.

Per prenotare la visita a questo giardino.

39. Via Cassola 14, Palazzo Stella, Crespellano  (NUOVO!)

Domenica 10-13 e 15-19

Il parco, di disegno romantico, è ricco di alberi esotici secolari; con ghiacciaia, fagianiere, cappella e sculture di artisti contemporanei.

Parcheggio disponibile.

Casalecchio di Reno

40. Via Porrettana 187, Chiusa di Casalecchio

Venerdì 15-19 con visita guidata ogni ora
Sabato 10-13 e 15-18 con visita guidata ogni ora
Solo con prenotazione online a partire dal 7 maggio ore 12..

Sospesi tra il fiume e il canale e circondati dal Parco della Chiusa, si percorre il camminamento cinquecentesco di un luogo la cui storia si intreccia con quella di Bologna dal ’200 fino a oggi.
La conservazione e la manutenzione sono curate dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno.

Per arrivare con i mezzi: bus 20, 89, 92, fermata Porrettana Canale/Chiusa.

Per prenotare la visita a questo giardino per venerdì 20 maggio.
Per prenotare la visita a questo giardino per sabato 21 maggio.

Scheda del giardino

41. Via del Lavoro 46, Casa Museo NENA (NUOVO!)

Venerdì 15-19
Sabato 10-13 e 15-19

Un parco e una villa dove natura e storia convivono in un insieme ricco e armonioso.
Possibilità di visita aggiuntiva al piano terra del Museo e al giardino formale interno, prezzo speciale € 5, prenotazioni: tel. 3515355800 www.museonena.it.

Parcheggio disponibile in via Aldo Moro di fronte all’area destinata ai cani. Per arrivare con i mezzi: bus 85, fermata Casalecchio Moro e bus 79, fermata Ceretolo Lavoro, treno.

Scheda del giardino

42. Via Marescalchi 13, Parco della Tenuta Tizzano (NUOVO!)

Sabato 10-13 e 15-19

Un vasto parco storico, con alcuni esemplari di alberi monumentali e splendida vista sui calanchi verso San Luca. Possibilità di acquisto vino dalla Cantina.

Parcheggio disponibile.

Scheda del giardino

San Lazzaro di Savena

43. Via Fondè 26, Palazzo del Bosco

Domenica: ingressi alle 10, 10.45, 11.30, 12.15 e 15, 15.45, 16.30, 17.15 e 18 con visita guidata

Una grande radura verde davanti alla facciata della villa rinascimentale, circondata da un bosco con esemplari ragguardevoli e, a breve distanza, vigneti e coltivi sulle prime colline.

Disponibile parcheggio.

44. Via Fornace 39, Villa Matilde

Domenica 10-13 e 15-19

Una tradizionale residenza estiva bolognese ombreggiata da un suggestivo parco ricco di specie arboree e arbustive di gusto tipicamente ottocentesco.

Per arrivare con i mezzi: Bus 19 fermata San Lazzaro Villa Rodriguez.

45. Via Bellaria, Villa Furla (NUOVO!)

Domenica 10-13 e 15-19

Un elegante ed essenziale parco di villa di campagna, restaurato in maniera filologica dalla proprietà
con la consulenza di Paolo Pejrone.

Parcheggio nel parco comunale di via Bellaria 7, da qui l’ingresso. Per arrivare con i mezzi: bus 90, fermata Croara Bivio.

Scheda del giardino

con il Patrocinio di